fbpx

Silvia Paloka

“Don’t forget where you belong” A/I 2021

Siamo negli anni ’90, in Albania, un Paese all’epoca in difficoltà da poco uscito dalla dittatura, quando i miei genitori decidono di cambiare vita in meglio e di venire a vivere in Italia, alla ricerca di una nuova libertà. Storicamente questo è anche il momento in cui nasce la voglia di tornare a quei concetti saturi di significato che dovevano caratterizzare una società del dopoguerra, una società in piena crisi economica e petrolifera: in cui la moda viene concepita per i giovani, tenendo conto delle molteplici sottoculture.
In questa collezione, infatti, c’è una fusione della tradizione albanese attraverso abiti tradizionali che riprendono non solo le forme, ma anche i dettagli presenti in ogni capo, legando il tutto a un mondo streetwear, partendo dal mondo dell’hip hop, riprendendo soprattutto il concetto di oversize e seguendo le forme dei capi.

Il suo interesse per la moda è iniziato quando era piccola, così ha deciso di intraprendere questa strada, migliorando anno dopo anno. Osserva con molta attenzione ciò che la circonda ed è sempre alla ricerca di stimoli intellettuali e culturali. Descriverei il suo stile come: giovanile, streetwear, contemporaneo influenzato dal mondo dell’arte, della musica, del cinema e della cultura..

City: Ancona

School: Marangoni

“Don’t forget where you belong” A/I 2021

It is the 1990s, in Albania, a country in trouble at the time, having just emerged from dictatorship, when my parents decide to change their lives for the better and come to live in Italy, in search of a new freedom. Historically, this is also the moment when the desire was born to return to those saturated concepts that were to characterise a post-war society, a society in the midst of an economic and oil crisis: in which fashion was conceived for the young, taking into account the multiple subcultures.
In this collection, in fact, there is a fusion of Albanian tradition through traditional clothes that take up not only the shapes, but also the details in each garment, linking everything to a streetwear world, starting from the world of hip hop, taking up above all the concept of oversize and following the shapes of the garments.

Her interest in fashion started when she was a child, so she decided to pursue this path, improving year after year. She observes her surroundings very carefully and is always on the lookout for intellectual and cultural stimulation. I would describe his style as: youthful, streetwear, contemporary influenced by the world of art, music, film and culture…

City: Ancona

School: Marangoni