fbpx

Martina Oliveri

Designer: Martina Oliveri

Per il suo progetto di laurea, Martina ha esplorato il periodo del Far West con una visione contemporanea, concentrandosi sulla figura della donna nei secoli 1700 e 1800. Ha rappresentato l’era del cambiamento femminile attraverso look innovativi con lacci, cinture e pezzi sovrapposti, intercambiabili tra loro. Ispirata dall’artista Elaine Cameron-Weir, nota per le sue sculture che combinano materiali come metallo e vetro, Martina ha integrato elementi di drammaticità romantica e teatralità sensibile nel suo lavoro. La sua capsule “Rag Dolls” riflette l’uso di oggetti apparentemente insignificanti per creare significati profondi, incarnando un equilibrio elegante e un messaggio elaborato.

Martina ha sviluppato una mentalità aperta grazie al suo impegno nello studio, all’indipendenza e al lavoro su se stessa. I suoi interessi includono la moda, la scrittura, l’arte, il cinema e i videogiochi. Fin da bambina, ha mostrato passione per la creatività e il design. Recentemente laureata in Fashion Design all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha migliorato le sue competenze e nutrito il suo amore per la moda attraverso progetti universitari ed esperienze lavorative. I suoi insegnanti la descrivono come una “tempesta sociale” curiosa e determinata. Si considera una “bambina del mondo”, riconoscendo che molte delle sue abilità derivano dalle persone e dai piccoli dettagli che l’hanno ispirata e supportata nella sua crescita personale e creativa.

City: Milano

School: Accademia di Belle Arti di Catania

Year: 1999