fbpx

Emanuele Di Mare: Cornici

Emanuele di Mare vive a Milano e si occupa di Street e Portrait Photography. Emanuele è onesto: in un mondo in cui c’è sempre la tendenza a rendere tutto estremamente complicato e carico di significato, lui predilige la semplicità.

Il suo lavoro è collegato da un unico filone: ritagliare una cornice in cui il soggetto può vivere a suo agio. I ritratti di Emanuele sono statuari, modellə immobili, i cui lineamenti vengono messi in risalto dalle luci; con la street photography vale lo stesso discorso, congela le persone in degli attimi che ai suoi occhi appaiono belli. C’è forse qualcosa di male nella ricerca del bello? Per il fotografo l’impatto estetico di uno scatto è direttamente proporzionale all’impatto emotivo che quello scatto avrà sullo spettatore. Crede nella bellezza e la ricerca plasmando attraverso tagli, luci e ombre i volti e i corpi dei suoi soggetti. Per ottenere certi risultati è fondamentale il lavoro di editing e post produzione e preferisce le foto a colori a quelle in bianco e nero.

L’opera di Emanuele, il cui titolo è Beatrice, è un manifesto di quella che è la sua fotografia: una ragazza che si immerge in un lago, seminuda, in modo da sentire l’acqua sulla pelle che l’accoglie. Quello che sorprende dell’artista (e che al giorno d’oggi è difficile da trovare) è la spontaneità dei messaggi che vuole trasmettere: siamo tutti stati, almeno una volta, immersi con le nostre nudità nell’acqua e attraverso la sua foto possiamo ritornarci per un momento e riprovare quella sensazione meravigliosa.

CREDITI:
Fotografo: Emanuele Di Mare
Modella: Beatrice Parozzi
Assistente: Simone Cioè

Partecipa all’esclusivissimo evento Expression di Falcon per scoprire i giochi di luce di Emanuele Di Mare. La sua opera Beatrice sarà esposta alla mostra e potrà essere visualizzata nei giorni successivi attraverso l’articolo!

POST A COMMENT