fbpx

Codice Etico

FALCON MAGAZINE –  CODICE ETICO

INTRODUZIONE

Falcon Magazine, che da sempre mette al centro della propria mission la tutela della creatività, aiutando i nuovi artisti ad emergere e affermarsi, ha deciso di stipulare il seguente Codice Etico. In particolar modo Falcon Magazine desidera basare la conduzione del proprio lavoro perseguendo forti principi, che dimostrino il suo impegno morale e la sua integrità. La volontà di Falcon Magazine è quella di consolidare il rapporto di fiducia che ha instaurato con i propri clienti. L’integrità fa parte della natura culturale di Falcon Magazine che ha adottato una condotta perfettamente conforme alle leggi e ai regolamenti vigenti in Italia. Il Codice Etico può definirsi la “Carta Costituzionale” che Falcon Magazine vuole rendere volontariamente pubblica, per esplicare i diritti e i doveri morali che la costituiscono. Inoltre, Falcon Magazine ha redatto questo testo con lo scopo di tutelare i suoi utenti e clienti da eventuali comportamenti irresponsabili o illeciti da parte di chi opera in nome e/o per suo conto. Falcon Magazine, dunque, si assume la completa responsabilità di vigilare e assicurare che: ogni azione e attività lavorativa si svolga nel completo rispetto etico-sociale dell’utente/cliente e della rivista digitale stessa. In definitiva, questo Codice Etico è un mezzo che permetterà di garantire una gestione equa ed efficace delle transazioni e delle relazioni umane, sostenendo la reputazione di Falcon Magazine.

I PRINCIPI E LE FINALITÀ

Pertanto, il Codice Etico di Falcon Magazine ha la finalità di seguire i principi fondamentali che, inquadrano e guidano, le azioni quotidiane delle persone che lavorano o visitano il sito. Il Codice vuole creare un contesto adatto a chiunque entri in contatto con il gruppo, sia per attività professionali che d’interazione con clienti e partner commerciali. Esso definisce, passo dopo passo, l’impegno di Falcon Magazine per la realizzazione di un ambiente lavorativo solido e sereno. Falcon Magazine è un gruppo indipendente e attento alle tematiche sociali, applicandosi a tali circostanze con impegno e responsabilità. Il Codice Etico verrà sempre aggiornato, nel caso in cui le normative statali e europee lo richiedano, per dare la possibilità di ridefinire ciò che dà forma al profondo approccio etico. Oggi Falcon Magazine è ben consapevole di operare in un contesto variegato da un punto di vista istituzionale, sociale e culturale, viste le continue mutazioni ed evoluzioni. Tutte le attività svolte da Falcon Magazine si concretizzano nell’ottemperanza e osservanza della legge, facendo una concorrenza leale per continuare nel suo lavoro con integrità. Falcon Magazine esplica la sua buona fede, nel rispetto degli interessi legittimi dei clienti e dei partner commerciali con cui si relaziona. Per questa ragione Falcon si augura di non dover mai trovarsi nella condizione di evincere comportamenti illeciti e contro i principi del Codice Etico stesso, poiché non verranno in alcun modo giustificati. Seppur non vincolante, Falcon Magazine ha deciso di rispettare il D.Lgs. 8 giugno 2001 n.231, anche per quanto riguarda il buon funzionamento, l’affidabilità e la reputazione, sintetizzando in questi punti i principi e le finalità alla base del suo Codice Etico:

– equità ed eguaglianza;
– trasparenza;
– onestà;
– diligenza;
– imparzialità;
– riservatezza;
– tutela della persona;
– tutela ambientale.

In ultimo, si sottolinea che compete a Falcon Magazine di dare un solido fondamento ai valori e ai principi contenuti nel Codice, facendosi carico delle responsabilità, rafforzando la fiducia, la coesione e lo spirito di gruppo. Tutte le azioni, le operazioni e le negoziazioni compiute devono essere ispirati alla massima correttezza dal punto di vista della gestione, alla completezza e trasparenza delle informazioni.

TUTELA DELL’AMBIENTE

Tra i principi già sopra menzionati, va ricordato che Falcon Magazine desidera nel suo piccolo tutelare l’ambiente. Il gruppo si impegnerà a migliorare continuamente la performance ambientale della qualità dei sistemi, dei processi produttivi attraverso il monitoraggio dei requisiti legislativi e regolamentari in materia. Per tale ragione, Falcon Magazine si impone di non vendere prodotti che non rispettino i requisiti legislativi e regolamentari, ma di diffondere solo quelli che rispondano ai più elevati standard in termini di prestazione ambientale e sicurezza. Inoltre è attento alla tematica ambiente a tal punto da voler adoperare soluzioni tecniche innovative che riducano al minimo il gravoso impatto ambientale e garantiscano la sicurezza ai massimi livelli.

TRASPARENZA CONTABILE

La trasparenza contabile si fonda sulla verità, accuratezza e completezza ed affidabilità della documentazione dei fatti gestionali e delle relative registrazioni contabili. Falcon Magazine farà in modo che tutte le operazioni e/o attività debbano essere lecite, autorizzate, coerenti, documentate, verificabili, in conformità al principio di tracciabilità, secondo i criteri di prudenza e a tutela degli interessi di Falcon Magazine:

  • le procedure devono consentire l’effettuazione di controlli sulle operazioni, sui processi autorizzativi e sull’esecuzione delle operazioni medesime;
  • Tutti i membri di Falcon Magazine che effettuino operazioni aventi ad oggetto somme di denaro, beni o altre utilità economicamente valutabili appartenenti al gruppo, devono fornire obbligatoriamente le opportune verifiche per consentire la veridicità delle suddette operazioni. Per ogni operazione è conservata agli atti da un’adeguata documentazione di supporto dell’attività svolta, in modo da consentire l’agevolmente la registrazione contabile, l’individuazione dei diversi livelli di responsabilità nonché per la ricostruzione accurata e facilitata dell’operazione. Ciascuna registrazione deve riflettere esattamente ciò che risulta dalla documentazione di supporto. Chiunque venga a conoscenza di omissioni, falsificazioni, alterazioni e svolgimento di fatti illeciti è tenuto a riferire l’accaduto con dimostrazioni certificate.

Il Codice Etico ribadisce con enfasi il grande impegno di Falcon Magazine per il rispetto dei diritti umani, non solo per i lavoratori ma anche per i clienti. In Falcon Magazine vige l’energia e il rispetto! Il gruppo operativo in alcun modo è favorevole oppure approva comportamenti che inducono:

  • Il lavoro minorile,
  • Il lavoro forzato,
  • Il traffico di esseri umani
  • Lo sfruttamento di persone più vulnerabili,
  • Pregiudizi sui migranti.

Inoltre si oppone fortemente a qualsiasi manifestazione di forza, violenza e discriminazione, ina particolare modo nei confronti delle donne. In conclusione, Falcon Magazine adotta e promulga una politica di tolleranza zero nei confronti di corruzione, favoritismi e qualsiasi tipo di frode, ed è essenziale che ciascuno ne sia perfettamente consapevole.

Infine, è molto importante sottolineare che Falcon Magazine desidera che anche i suoi utenti e clienti effettuino le relative segnalazioni di illeciti che siano sfuggite al sistema. Per questa ragione, Falcon Magazine ha realizzato una sezione di supporto e assistenza. Il Codice Etico di Falcon Magazine nasce, dunque, con lo scopo di tutelare qualsiasi soggetto, che debba interagire con il gruppo sia dall’interno che dall’esterno. L’auspicio di Falcon Magazine è che si rispettino le regole per far sì che ci sia un longevo rapporto di lavoro e fiducia.