fbpx

Beate Karlsson

Per la collezione AVAVAV SS23, il direttore creativo Beate Karlsson si è dedicata all’evasione, abbracciando uno stile volgare con un unico obiettivo: apparire ricchi.

La collezione SS23 “Filthy Rich” gioca con la fissazione della moda per lo status attraverso l’uso di silhouette potenti e di pezzi d’effetto come gli iconici loghi bootleg impreziositi da maxi abiti. In un periodo di recessione, il denaro e l’evasione sono in cima all’agenda.
“Come molti altri, nell’ultimo anno ho desiderato il denaro, e ovunque mi girassi era parte della discussione. Di conseguenza, voglio apparire ricco, sentirmi ricco e voglio portare il tutto a un livello oltraggioso. Per molti versi, questa collezione è una parodia della moda, del modo in cui ci vestiamo per mediare lo status attraverso la ricchezza. Vedo questo come un periodo assurdo per noi, in un momento in cui il mondo si trova ad affrontare così tante sfide, e incoraggio le persone a ridere con e di noi e a trarre il meglio da questa situazione disastrosa”.

– Designer e direttore creativo Beate Karlsson

La rinascita del fondoschiena è arrivata con l’AW22 di AVAVAV  

Sono passati 20 anni da quando il Sun affermava che “le chiappe sono le nuove tette”. Ora, nella collezione AW22 di AVAVAV, il direttore creativo Beate Karlsson dà nuova vita all’iconica dichiarazione di moda dei primi anni 2000. Questa volta non si tratta di jeans a vita bassa o di sbirciatine ai glutei: è il momento di mettere in mostra il vostro fondoschiena.  

Conosciuti in precedenza per i Bloody Finger Feet, per le Blowfish Ladies ispirate ai pesci palla e per le famigerate calzature Finger and Claw, gli AVAVAV non sono nuovi all’introduzione di capi d’abbigliamento audaci. La collezione AW22, Neo-Nude, intende sconvolgere lo status quo dell’esposizione di parti del corpo e le idee storicamente radicate di sessualità eteronormativa nella moda. 

“Non ho mai disegnato capi con l’intenzione che fossero sexy, quindi mi è sembrata una sfida divertente realizzare una collezione con questo punto di partenza. Man mano che la collezione prendeva forma, abbiamo giocato a enfatizzare ciò che storicamente è stato coperto. Per esempio, ci siamo divertiti a reinventare la fessura del sedere come dichiarazione di moda”, afferma il direttore creativo Beate Karlsson. 

Non ci sono silhouette convenzionali in vista. Neo-Nude presenta un top con scollatura sotto il seno, un pantalone scollato ispirato alle fessure del sedere (opportunamente chiamato Crack Pant), un abito Burberry deadstock stravagante con fianchi larghi, un abito con ritaglio ispirato a Shibari e non dimentichiamo le mutandine con fessura del sedere, ovviamente con un top a maniche lunghe abbinato. Abbinate il tutto a un cappuccio a sbuffo e a scaldamuscoli oversize e il gioco è fatto. 

“Inizialmente, l’idea di The Crack Pant è nata come tentativo di democratizzare la scollatura del seno. Dal momento che la scollatura del seno e quella del sedere si assomigliano in modo impressionante, mi sembrava un’occasione persa non enfatizzare quest’ultima, soprattutto se si considera che solo la metà della popolazione ha il seno, mentre tutti hanno il sedere”, continua Karlsson.

AVAVAV è un marchio fiorentino guidato da un design creativo e da una produzione consapevole. Il suo direttore creativo e designer è Beate Karlsson. Il suo marchio è noto per le sue scarpe a forma di zampe di animali. 

For the AVAVAV SS23 collection, Creative Director Beate Karlsson has devoted herself to escapism, embracing a vulgar style with one core focus – looking rich.

SS23 collection ‘Filthy Rich’ plays with fashion’s fixation with status through the use of powerful silhouettes and statement pieces such as iconic bootleg logos embellished on maxi dresses. In a time of recession, cash and escapism are at the top of the agenda.
“Like many others I’ve craved money for the past year, everywhere I turn it’s part of the discussion. As a result, I want to look rich, feel rich and I want to take it to an outrageous level. In many ways, this collection is a parody of fashion, of how we dress to mediate status through wealth I see this as an absurd period for us at a time when the world faces so many challenges and I encourage people to laugh with and at us and make the best of the dire situation.”

– Designer and Creative Director Beate Karlsson

The renaissance of the Buttcrack is here in AVAVAV’s AW22

20 years have passed since The Sun stated that “bums are the new tits”. Now, in AVAVAV’s AW22 collection, Creative Director Beate Karlsson is giving new life to the iconic early 2000s fashion statement. This time, we’re not talking about low-rise jeans or sneak peeks of buttocks – it’s time for a full display of your buttcrack-rack.

Previously known for drippy Bloody Finger Feet, wild blowfish-inspired Blowfish Ladies, and the infamous Finger and Claw footwear – AVAVAV are no stranger to introducing bold staples. The AW22 collection, Neo-Nude, intends to disrupt the status quo of exposing body parts and the historically imprinted ideas of heteronormative sexiness within fashion.

“I’ve never designed pieces with the intention of them being sexy, so it felt like a fun challenge to make a collection with this starting point. As the collection took shape, we played with emphasizing what historically has been covered up. For example, we had a lot of fun trying to reinvent the butt-crack as a fashion statement.” says creative director Beate Karlsson.

There are no conventional silhouettes in sight. Neo-Nude features a below-the-bust-deep-neckline top, a low-cut cleavage pant inspired by butt cracks (conveniently named Crack Pant), a Burberry deadstock extravaganza dress with wide hips, a Shibari-inspired cutout dress, and let’s not forget butt crack panties – obviously with a matching long sleeve top. Pair it all with an oversized puffer-hood and -legwarmers and you are good to go.

“Initially, the idea of The Crack Pant was born as an attempt to democratize the bust cleavage. Since the bust and butt cleft looks strikingly similar, it felt like a missed opportunity not to emphasize the latter, especially if you consider that only half of the population has breasts while everyone has a butt.” continues Karlsson.

AVAVAV is a Florence-based brand driven by creative design and conscious production. It’s creative director and designer is Beate Karlsson. Her brand is known for its shoes in the shape of animal paws.